Domenica 25 Gennaio 2015
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

L'acqua scorreva una volta sull'asteroide Vesta  In evidenza

Mentre la sonda della NASA Dawn è ormai prossima a Cerere, un nuovo studio prova che sull'asteroide Vesta, da sempre ritenuto arido ed incapace di trattenere l'acqua a causa delle basse temperature e pressioni superficiali, flussi liquidi scorrevano per brevi periodi.
Un risultato con incredibili implicazioni per la scienza planetaria.

Da quando la sonda dell'ESA Rosetta è arrivata abbastanza vicino, la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko si è mostrata inaspettatamente insolita, forma bizzarra, poco ghiaccio d'acqua, molto scura e polverosa, ed ora nuovi risultati rendono la sua storia ancora più intrigante.
In un paio di giorni di fuoco, molte pubblicazioni sono apparse online, così come diverse nuove immagini di OSIRIS, che meritano decisamente un articolo ad hoc!

E' la seconda volta in cui la NavCam di Rosetta riprende il nucleo della cometa 67P da un punto di vista veramente insolito: le 4 immagini del 16 gennaio pubblicate nella rubrica #CometWatch, mostrano la punta del lobo più grande che collega la regione Imhotep a sinistra, dove si trova il masso "Cheope" fotografato da OSIRIS il 19 settembre 2014, al lobo più piccolo, in basso a destra.

Nuove immagini di Cerere!

Con un giorno di anticipo rispetto alle indiscrezioni, oggi la NASA ha reso pubbliche le immagini di Cerere riprese lo scorso 13 Gennaio, da una distanza di 383000 km.

New Horizons: manca poco a Plutone

La sonda della NASA New Horizons ha iniziato la prima delle fasi di approccio che precedono l'atteso incontro con Plutone, che culminerà con il 14 luglio con un flyby del pianeta nano, mentre la navicella si troverà a 7,5 miliardi chilometri di distanza dalla Terra.

Cometa 67P: tanti piccoli getti

E' la prima immagine di OSIRIS rilasciata quest'anno ma risale al 22 novembre 2014, ripresa 12 giorni dopo lo storico #CometLanding.

Dopo anni di ricerche MRO trova Beagle-2

Oggi, dopo anni di ricerche, finalmente il team della missione dell'ESA Beagle-2 può ritenersi soddisfatto: il Mars Lander europeo, che sarebbe dovuto atterrare su Marte il giorno di Natale del 2003, è stato individuato dalla fotocamera ad alta risoluzione HiRISE a bordo della sonda della NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO).

Curiosity ha inviato un nuovo selfie da Marte, un mosaico ricordo del suo soggiorno a Pahrump Hills.

Il rover della NASA Curiosity si trova ancora a Pahrump Hills, la zona alle pendici del Monte Sharp dove è arrivato a fine settembre.

La sonda dell'ESA Rosetta e il piccolo lander Philae avevano concluso un emozionante anno presentando gli ultimi risultati all'American Geophysical Union (AGU) a San Francisco ma il 2015 non sarà da meno e potrebbero non mancare colpi di scena.

Dopo la pausa natalizia, la rubrica #CometWatch su blog di missione ha pubblicato nuove immagini della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.

Newsletter

Dal nostro album di Flick

Dal nostro canale di YouTube

Mission log

  • DAWN APPROACH TO CERES
    DAWN APPROACH TO CERES

    Statistiche aggiornate sull'avvicinamento della sonda Dawn al pianeta nano Cerere.

    [Updated statistics about DAWN spacecraft approach to CERES.]

  • OPPORTUNITY ODOMETRY
    OPPORTUNITY ODOMETRY

    Statistiche sulla distanza percorsa (odometria) del rover Opportunity.

    [Updated statistics about Opportunity rover odometry.]

  • CURIOSITY ODOMETRY
    CURIOSITY ODOMETRY

    Statistiche sulla distanza percorsa (odometria), sulla velocità media e sull'altezza del rover Curiosity.

    [Updated statistics about Curiosity rover odometry/speed/elevation.]

  1. Hot news
  2. Commenti
  3. Tags

Altre News

Newsletter

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - BlogCatalog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it