MSL - Curiosity
Global Security Agency

In Primo Piano

Qualche aggiornamento su 67P, Rosetta e Phlae

Qualche aggiornamento su 67P, Rosetta e Phlae

Ho iniziato a scrivere questo post con l'intenzione di raccontare qualche novità su Rosetta e...

Uno scudo deflettore nelle Fasce di Van Allen

Uno scudo deflettore nelle Fasce di Van Allen

Anche la Terra ha il suo scudo deflettore e come nella famosa serie Star Trek, lo usa per...

Venus Expresss: si avvicina la fine della missione

Venus Expresss: si avvicina la fine della missione

Ormai la sonda dell'ESA Venus Express è a corto di carburante ed ogni giorno potrebbe essere...

Europa dopo il lifting

Europa dopo il lifting

Nuova impressionante riedizione di una delle più celebri immagini del satellite mediceo...

Centro galattico: si complica la storia di G2

Centro galattico: si complica la storia di G2

Nel mese di novembre, gli astronomi del Max-Planck-Institut für extraterrestrische Physik...

  • Qualche aggiornamento su 67P, Rosetta e Phlae

    Qualche aggiornamento su 67P, Rosetta e Phlae

  • Uno scudo deflettore nelle Fasce di Van Allen

    Uno scudo deflettore nelle Fasce di Van Allen

  • Venus Expresss: si avvicina la fine della missione

    Venus Expresss: si avvicina la fine della missione

  • Europa dopo il lifting

    Europa dopo il lifting

  • Centro galattico: si complica la storia di G2

    Centro galattico: si complica la storia di G2



I primi scatti di Curiosity



Curiosity: la posizione delle telecamere

L'immagine mostra la posizione delle camere posizionate su Curiosity.
Credit: NASA/JPL-Caltech

Se un gruppo di turisti arrivasse sulla superficie di Marte, inizierebbe a scattare foto all'impazzata. Curiosity, invece, avrà un approccio più attento.

Le primissime immagini saranno quelle da un-megapixel delle Hazard-Avoidance camera (Hazcam): una volta che i tecnici avranno a disposizione i dati necessari per confermare la sicurezza del rover, allora Curiosity verrà dispiegato nelle configurazione definitiva e verranno abilitate le sue telecamere. Questa operazione potrà richiedere anche alcuni giorni.

"Una serie di immagini a bassa risoluzione e in scala di grigi saranno acquisite in pochi minuti dopo lo sbarco", ha detto Justin Maki del Jet Propulsion della Nasa a Pasadena, in California. "Una volta che tutti i sistemi critici saranno stati controllati dal team di ingegneri, il rover scatterà immagini del sito di atterraggio ad una risoluzione maggiore".

Le prime immagini arriveranno a più di due ore dallo sbarco a causa dei tempi di comunicazione con l'orbiter Mars Odyssey.
Saranno scatti effettuati con le Hazcam anteriori e posteriori, sinistra e destra e arriveranno sulla Terra come anteprime: 64x64 pixel.

Anche, le immagini a colori del Mars Descent Imager, MARDI, scattate durante la fase di discesa, contribuiranno a valutare la posizione del rover.
Le foto del MARDI saranno rilasciate un giorno dopo l'atterraggio: anche queste saranno miniature con una dimensione massima di 192x144 pixel.

Due giorni dopo l'atterraggio, verranno scattate foto a colori dal Mars Hand Lens Imager, MAHLI: questa fotoramera è stata progettata per scattare immagini dettagliate delle rocce e del suolo ma può riprendere anche foto panoramiche e potrà essere utilizzata anche se il braccio del rover non sarà ancora aperto.

Una volta che il rover assumerà la configurazione definitiva le Navcam inizieranno a riprendere panorami a 360°: queste fotocamere possono risolvere l'equivalente di una pallina da golf ad una distanza di 25 metri.
Sono progettate per riprendere il paesaggio rapidamente e per scrutare in ogni direzione.
Se tutto avverrà secondo i tempi previsti, questi scatti arriveranno circa tre giorni dopo lo sbarco.

Sempre tre giorni dopo l'arrivo su Marte anche le Mast Camera (Mastcam) inizieranno a lavorare, fornendo maggiori dettagli del luogo di atterraggio.

Maggiori informazioni: What to Expect When Curiosity Starts Snapping Pictures

Note sull'autore
Elisabetta Bonora
Author: Elisabetta BonoraEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sono appassionata di astronomia, spazio, fisica e di tutte le scienze in genere. Aspirante reporter scientifica, ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover della NASA Curiosity su Marte, per condividere in modo semplice e puntuale le notizie più interessanti, pensieri e considerazioni. Per lavoro mi occupo di web e video analytics presso ShinyStat (SV – Italia) e per hobby, da diversi anni, mi dedico ad elaborare le fotografie rilasciate dalle Agenzie Spaziali Internazionali, scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Le occasioni perse di "Interstellar…

Giovedì, 20 Novembre 2014 17:49

Le occasioni perse di "Interstellar"

Perchè il film "Interstellar" ha deluso le mie aspettative...

Bennu: la complicata vita di un asteroid…

Giovedì, 20 Novembre 2014 06:51

Bennu: la complicata vita di un asteroide

Una stella vicina esplode, sconvolgendo la materia nella nebulosa. Parte collassa con la sua stessa gravità e forma un disco di materiale che circonda il Sole neonato. All'interno di questo...

Quasar con buchi neri supermassicci in s…

Mercoledì, 19 Novembre 2014 20:28

Quasar con buchi neri supermassicci in sincronia

Gli astronomi hanno scoperto un collegamento chiave tra alcuni quasar separati da distanze di miliardi di anni luce. Utilizzando il Very Large Telescope (VTL) in Cile, un'equipe europea ha esaminato la...

La cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko: u…

Mercoledì, 19 Novembre 2014 07:30

La cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko: un vero osso duro!

Il 12 novembre 2014, Philae e Rosetta hanno scritto una nuova pagina di storia nell'esplorazione spaziale (ed io sono stata davvero fortunata ad essere lì!).Dopo 10 anni di viaggio, il lander...

Asteroide Vesta: prima mappa geologica g…

Martedì, 18 Novembre 2014 22:04

Asteroide Vesta: prima mappa geologica globale

Un team di 14 ricercatori, guidato da David Williams della School of Earth and Space Exploration presso l'Arizona State University e da W. Brent Garry del Goddard Spaceflight Center NASA a...

La cometa Siding Spring ripresa dall'orb…

Martedì, 18 Novembre 2014 06:56

La cometa Siding Spring ripresa dall'orbiter indiano Mangalyaan

Il 19 ottobre scorso è stato un giorno davvero speciale per la flotta di orbiter e rover a lavoro su Marte: la cometa Siding Spring, proveniente dalla lontana e fredda...

Le nostre immagini

Visita l'album di 2di7 & titanio44

Top Video


  • Anakin 26.11.2014 18:09
    Ottimo articolo! Lorenzo

    Leggi tutto...

     
  • Anakin 26.11.2014 18:03
    Ciao Ottimo articolo. Spero di poter leggere le eventuali novità in merito alla spedizione Lorenzo

    Leggi tutto...

     
  • marco 18.11.2014 14:12
    Certo che poteva ribaltarsi o anche atterrrare a testa in giù, dato che dopo il primo rimbalzo non ...

    Leggi tutto...

Banner

Tra i nostri articoli






Altre news




Twitter Official Alive Universe Images

Facebook Official Alive Universe Images

Twitter da Elisabetta Bonora

Su di noi

 HELP Alive Universe Imges!

Iscriviti alla Newsletter




Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - BlogCatalog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it